Il corso di studi in Ingegneria Informatica si propone di formare ingegneri dotati di un'ampia e solida preparazione scientifica e tecnologica, capaci di sviluppare e utilizzare i metodi e gli strumenti dell'informatica con sensibilità ingegneristica, per affrontare problematiche comuni a un amplissimo spettro di applicazioni. I profili professionali che il corso di studi in Ingegneria Informatica consente di costruire sono fra i più richiesti sul mercato del lavoro.

Data la natura fortemente interdisciplinare dell'informatica e delle sue innumerevoli applicazioni, è richiesta agli ingegneri informatici una cultura ad ampio spettro fin dalla Laurea triennale, sia per permettere un veloce ed efficace inserimento nel mondo del lavoro, sia per formare una solida base per l'eventuale approfondimento degli studi nei livelli superiori del percorso formativo.
Il percorso formativo è fortemente orientato a una preparazione di base, in cui lo studente acquisisce gli elementi essenziali delle discipline scientifiche che costituiscono le fondamenta indispensabili degli studi di ingegneria (fisica ma soprattutto matematiche, ossia analisi, geometria, algebra, logica matematica, statistica e calcolo delle probabilità). Queste conoscenze di base vengono sviluppate soprattutto nel corso dei primi tre semestri.
La preparazione informatica è concreta, ma di tipo fondazionale, ed è accompagnata dai fondamenti delle altre discipline dell'ingegneria dell'Informazione, quali l'Automatica, le Telecomunicazioni e l'Elettronica.
La preparazione ingegneristica è completata tramite diverse scelte formative.  Lo studente può decidere, specialmente se intende proseguire gli studi nei livelli superiori del percorso formativo, di completare la propria formazione di base in materie di tipo ingegneristico anche in settori esterni all'Ingegneria dell'Informazione (come per esempio la Chimica, la Fisica Tecnica, la Meccanica), oppure, se non intende proseguire gli studi, può scegliere materie ingegneristiche all'interno del settore dell'Informazione e attività progettuali specifiche di Ingegneria Informatica.
Agli studenti che non intendono proseguire gli studi è anche consigliata la scelta di un tirocinio formativo presso una fra le numerose aziende del territorio, in modo da acquisire competenze professionali specifiche.

 

Informazioni Pratiche

La scuola di Ingegneria Industriale e dell'Informazione (sito ufficiale Politecnico)

Regolamento didattico Laurea di Primo Livello (Educational Rules)

Calendario Accademico 2016/2017

Regolamento della Scuola sulla prova finale e del CCS (integrativo)

Regole svolgimento e domande frequenti su Tirocini e stage

Regole per il superamento dell'obbligo formativo della conoscenza di una lingua dell'Unione Europea (sito ufficiale Politecnico): dall'anno accademico 2006/2007, il Politecnico assume la lingua inglese come lingua dell'Unione Europea che deve essere conosciuta oltre l'italiano, pertanto la conoscenza della lingua straniera è un prerequisito di accesso alla Laurea Specialistica/Magistrale.

Commissione Piani di Studi. Pagina Informativa a cura del prof. Negri

Regole inerenti la carriera degli studenti

Decadenza dagli studi

Informazioni per accedere al Politecnico